La madre di tutte le gare della stagione

La madre di tutte le gare della stagione

Saranno i romani (Grassia e Carcione) a dipanare la matassa del girone C della B1 maschile. La coppia romana è stata, infatti, designata per dirigere la madre di tutte le gare di questo girone che deciderà la classifica finale delle prime tre. A loro il compito di chiudere nel migliore dei modi questo girone con la consapevolezza di essere una coppia affidabile e ben preparata. Luca Grassia e Vincenzo Carcione li abbiamo già visti all’opera, a compiti invertiti, in occasione del derby giocato al PalaSparti con il Cosenza e, se sono stati chiamati a dirigere questa importantissima gara, vuol dire che sono tra i migliori del ruolo e destinati al salto di categoria. Una garanzia per le tre squadre che trepidano in attesa del responso finale che manderà una squadra in vacanza a festeggiare e le altre due nell’inferno dei play-off.

Diverse le soluzioni possibili in questa ultima giornata, incrociando i risultati delle due gare interessate, con l’ilsap Lamezia che può contare su un 19% di combinazioni di agguantare la serie A2, un 12% sono favorevoli al Cosenza, mentre tutto il resto (69%) gioca a favore della capolista Alessano che avrà anche il vantaggio del fattore campo.

Per la formazione gialloblù c’è bisogno di un autentico miracolo che dovrebbe passare da una vittoria piena abbinata ad un passo falso del Cosenza, altrimenti, la qualificazione ai play-off è già assicurata come migliore terza dei tre gironi che porterà in dote gara 1 ed eventuale gara 3 dei quarti di finale al PalaSparti.

La formazione del presidente Pagliuso ha raggiunto già nella giornata di oggi il ritiro pre-gara ed effettuerà le sedute di rifinitura nel salento. Lo spirito e la condizione fisica alla partenza era più che buone per la truppa di mister Rigano e la fiducia non manca. Com’è giusto che sia, l’ilsap giocherà per vincere, come del resto ha finora sempre fatto, nella consapevolezza che c’è sempre l’eventuale possibilità di migliorare la classifica nella griglia play-off.
Non si vuole lasciare nulla d’intentato e come si dice “Audentes fortuna iuvat”.

Ufficio Stampa


Punti Vendita